“Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”

“Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”

“La scuola per tutti e per ciascuno”, sottolinea la Dott.ssa Giannellini, referente per l’Ufficio scolastico provinciale, nel corso del suo intervento al Convegno “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga” tenutosi nell’Aula Conferenze dell’Istituto Leonardo da Vinci di Bergamo la sera di lunedì 11 novembre, “per raggiungere un successo formativo che non sia solo scolastico, ma anche della persona”. Una scuola che attraverso i propri docenti punta alla relazione con i suoi studenti, che ne conosce limiti e talenti, ne impara le diverse modalità di apprendimento, tenendo conto anche delle fragilità, e lavora al fine di offrire a tutti gli strumenti adeguati al raggiungimento del successo formativo. Una scuola che si pone di fronte grandi obiettivi e che li sa modulare per ciascun studente, facendo sentire ognuno protagonista del progetto didattico-educativo. Personalizzare, individualizzare e differenziare attraverso l’attivazione di strategie didattiche efficaci per il superamento degli ostacoli nell’apprendimento e consentire a ciascuno di realizzare il proprio progetto di vita. “La scuola inclusiva – conclude la Dott.ssa Giannellini – coglie la presenza degli alunni con Bisogni Educativi Speciali come un’occasione di ripensamento di pratiche educative, didattiche e organizzative funzionali per ciascuno studente, ma nel contempo per tutti”. Verso un superamento quindi “dello sguardo clinico-diagnostico” a beneficio “dello sguardo pedagogico” dove il Docente possa riprendere il ruolo fondamentale che gli spetta.

“Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”

Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”
Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”
Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”
Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”
Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”
Galleria “Bisogni educativi e benessere scolastico: la scuola si interroga”

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Prof. Ing. Luca Radici
Dirigente Scolastico Istituto “Leonardo da Vinci”
Presentazione introduttiva.

Dott. Andrea Facoetti
Docente Università di Padova, Consulente Scientifico presso l’IRCCS “Eugenio Medea”
Spiegherà come il cervello si adatta grazie a fenomeni epigenetici di interazione tra geni e ambiente. Evidenzierà l’implicazione del sistema visivo nei ragazzi con disturbo specifico dell’apprendimento. Grazie a studi longitudinali e riabilitativi, illustrerà un possibile metodo di prevenzione dei DSA.

Dott. Gian Marco Marzocchi
Dipartimento Psicologia Università Bicocca di Milano
Interviene sottolineando come i ragazzi con dislessia evolutiva, oltre alle dicoltà scolastiche, manifestano anche ripercussioni a livello emotivo, nell’autostima e in generale nel benessere scolastico, fornendo delle strategie in merito.

Dott.ssa Antonella Giannellini
Responsabile Ucio Scolastico Territoriale di Bergamo per la disabilità
Dopo una breve introduzione sul concetto di BES e sulla scuola inclusiva, approfondirà il ruolo del docente inclusivo, in un’ottica di ripensamento di pratiche educative didattiche da adottare per creare un’ambiente scolastico collaborativo e sereno.

Sen. Alessandra Gallone
Professoressa Istituto “Leonardo da Vinci”
Conclude il convegno con una riflessione sul più recente orientamento delle norme e delle linee guida in materia di inclusione e successo formativo.


 


2020 CENTRO STUDI SUPERIORI S.r.l. P.IVA/C.F. 02388300168 | Privacy Policy | Cookie Policy | CREDITS